lunedì 21 novembre 2016

Mesiversario della mia piccola.....App


Ieri abbiamo festeggiato il primo mesiversario dell'App Family Point.
Per me questo progetto è come un figlio, come lo è Giocabosco e come ogni neogenitore, ricordo e festeggio anche le più piccole tappe, almeno è così all’inizio , poi, lo sa bene chi ha più di due figli, i giorni corrono veloci, la quotidianità, gli impegni………non si festeggiano certo i mesi che passano! 
Ora siamo ancora nella fase esaltante del dopo nascita e me la godo, un mese che ha visto la luce, che non mi fa dormire, che mi emoziona e mi fa impazzire. Parlo solo di lei, sono ossessiva? E' vero le dedico molto tempo, è la mia piccolina!
Starei ore a guardarla, può sembrare folle ma non lo è ogni genitore innamorato? Questo non vuol 

dire che ami di meno gli altri figli anzi! Voi avete amato di meno il primo figlio quando è nato il secondo? Si fanno i salti mortali per dedicare tempo e attenzioni a tutti!
Ho molte aspettative su di lei, ma si sa, per quanto si faccia ogni figlio prende poi la sua strada. Vorrei che crescesse sempre positiva e d’aiuto alle famiglie, bella e soprattutto libera. 
Vorrei che tutti l’amassero, un altro desiderio irrazionale dei genitori, non tutti potranno capirla ed apprezzarla e so già che ogni recensione negativa sarà un colpo al cuore, come quando qualcuno parla male di mia figlia, perché non ha capito che animo grande abbia.
Vorrei che le aziende vedessero le sue immense potenzialità, le vedranno lo so, ma io lo verrai già ora, voi non vorreste che gli insegnanti vedessero il primo giorno di scuola, quanto sono grandi le capacità di vostro figlio?
Vorrei che arrivassero non critiche ma consigli amorevoli su come crescerla, suggerimenti come quelli di quei nonni dolci e saggi che sanno dire le parole giuste per farti migliorare come genitore. 
Vorrei da una parte che crescesse in fretta, dall’altra mi spaventa ogni passo avanti!
Quando l’ho concepita ho dovuto da subito costruirle una corazza, in pochi avrebbero scommesso sulla sua nascita, parole d’incoraggiamento e fiducia poca, ma ci sono già passata, ho avuto due gravidanze a rischio, dopo quelle impari la pazienza e la fiducia, ci devi credere ad ogni costo, anche se siete solo in due a farlo, poi quando nasce dimentichi tutta la fatica per arrivare fin lì ed inizia un’altra avventura.
Ha bisogno di tanta cura anche ora, ma intanto c’è, posso mostrarla, migliorarla, arricchirla.
Con la stessa attenzione e perseveranza di una mamma/papà, sto portando avanti questo progetto, così chi non ha mai affrontato una impresa in proprio, può comunque capire qual è lo spirito e la passione che mi motivano, o forse no, probabilmente per qualcuno è inconcepibile considerare un progetto come un figlio, ma per me è proprio così.
E’ la più piccola della famiglia ma vorrei che in futuro sia d’esempio e aiuto ai suoi fratelli se non altro per fargli capire che le belle idee non bastano, serve agire, serve l’amore, l’impegno, la perseveranza, serve crederci e non mollare mai! Per ora sono gelosi, come quando è nato il più piccolo, Marco, ma speriamo che prima o poi tutti si amino!
Buona vita piccola!
La tua mamma Michela
Foto:Pinetrest



Nessun commento:

Posta un commento

Ciao grazie della visita! A presto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...