giovedì 31 gennaio 2013

Uova di Pasqua in lana cardata



Materiale occorrente: 
Uova di polistirolo
Lana cardata
acqua e sapone di marsiglia
pellicola trasparente
taglierino
Ricoprire di lana l’uovo di polistirolo e pressare un po’ la lana tra le mani
Aggiungere altri colori e pressare
Insaponare le mani con il sapone di marsiglia e spruzzare la lana con un po’ di acqua e pressare delicatamente l’uovo tra le mani 
Continuare a strofinare delicatamente tra le mani ben insaponate, finchè la lana aderisce completamente all’uovo. La lana è infeltrita quando pizzicando la superficie la lana non si solleva.
Ricoprire con della pellicola trasparente la parte superiore dell'uovo come nella foto successiva.
Avvolgere dell'altra lana su tutto l'uovo e infeltrire.
Ripetere questa operazione altre due volte.
Con una matita, molto leggermente, segnare per dividere in 6 spicchi uguali e con il taglierino tagliare la lana eliminando da ogni strato la pellicola.
Aprire gli spicchi.

Lavare l’uovo per togliere il sapone e lasciare asciugare.
Altri lavori in lana cardata li trovate qui
Altre idee per Pasqua le trovate qui


3 commenti:

  1. Sono a dir poco meravigliose.. che atmosfera bellissima e che voglia di primavera...! Mi piacciono immensamente i colori, il modo in cui le hai realizzate.. complimenti!! Un abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  2. Ma che belle! da come hai fatto il tutorial sembrano facili da fare... Appunto sembrano :-)
    Sei davvero brava!

    RispondiElimina
  3. sono davvero bellissime queste uova!!

    RispondiElimina

Ciao grazie della visita! A presto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...